Chirurgia dell'Arto Superiore

Come prepararsi e ridurre l'ansia prima di un intervento.

In questo articolo, ti accompagnerò passo dopo passo nel tuo percorso preoperatorio, dandoti consigli pratici per affrontare l'intervento chirurgico con maggiore sicurezza e preparazione.

La fase che precede l’intervento chirurgico, quella che chiamiamo "fase preoperatoria", inizia dal momento in cui tu e il tuo medico decidete che l'intervento è la strada giusta da prendere e continua fino al momento stesso in cui entri in sala operatoria.

Durante questo periodo, c'è qualcosa di molto importante che puoi fare per te stesso: informarti.

Sì, proprio così!

Numerosi studi infatti hanno mostrato che i pazienti che sono ben informati sull'intervento e su come prepararsi ad esso, tendono ad avere livelli di ansia significativamente più bassi.

E non è tutto: un buon livello di informazione può anche ridurre il rischio di complicanze post-operatorie.

Parleremo di tutto, dal digiuno agli esami necessari, dai farmaci da gestire fino a cosa portare con voi il giorno del ricovero.

Iniziamo:

Gli esami preoperatori

Prima dell'operazione, vi serviranno alcuni esami:

  • Esame del sangue completo (emocromo e coagulazione)
  • Elettrocardiogramma

Potete eseguirli nella struttura dove avrete l'intervento o in un centro di vostra scelta.

Inoltre alcuni giorni prima o il giorno stesso dell’intervento dovrete eseguire la visita con l’anestesista, che raccoglierà la vostra storia clinica, vi visiterà e vi illustrerà nel dettaglio il tipo di anestesia a cui sarete sottoposti.

Questi esami sono fondamentali per assicurare che siate in buone condizioni di salute generale e che il vostro cuore possa gestire l'anestesia e l'intervento.

Sono controlli di routine, ma molto importanti.


Digiuno: cosa posso mangiare o bere?

Il digiuno da cibi solidi e liquidi è fondamentale per garantire la sicurezza della fase anestesiologica.

È necessario smettere di mangiare e bere 6 ore prima dell'intervento; dunque se l’intervento è programmato la mattina si consiglia il digiuno dalla mezzanotte; se, invece, sarete operati nel pomeriggio, potrete effettuare una colazione leggera, comunque almeno 6 ore prima dell’intervento.

Attenzione alla cena: scegliete qualcosa di leggero: niente fritti, cibi grassi o carne pesante che potrebbero rallentare la digestione. E anche se caramelle e chewing gum non sono vietati, è meglio evitarli perché stimolano la salivazione e possono riempire lo stomaco.

Ricordate, latte e bevande gassate sono da evitare.

L'alcol è assolutamente proibito!

Quali farmaci devo sospendere?

Prima di tutto, è essenziale parlare con il proprio medico curante per un consiglio personalizzato: mai interrompere un farmaco di propria iniziativa!

Per quanto riguarda un intervento chirurgico alla mano o all’arto superiore, se è consentito, gli unici farmaci possibilmente da sospendere sono gli anticoagulanti alcuni giorni prima.

Questi farmaci possono aumentare il rischio di sanguinamento durante l'operazione, quindi è cruciale seguire le indicazioni postoperatorie del medico.

Per quanto riguarda i farmaci che devi continuare a prendere, come quelli per la pressione alta o per l'asma, a meno che l'anestesista non vi dica diversamente, potete prenderli come al solito.

Ma ricordate di usarli con la minima quantità di acqua possibile, per rispettare le regole sul digiuno.

Cosa devo portare il giorno del ricovero?

Quando arriva il giorno dell’intervento, è normale sentirsi un po' ansiosi su cosa portare.

Ecco alcuni consigli semplici per essere sicuri di avere tutto il necessario.

Per prima cosa, pensa al tuo comfort.

Un pigiama o una camicia da notte, una vestaglia e una maglietta bianca a maniche corte di cotone saranno i tuoi migliori amici durante il soggiorno in ospedale.

E non dimenticare la biancheria intima di ricambio!

Per quanto riguarda i documenti e la burocrazia, è meglio essere preparati. Porta:

  • La tessera sanitaria e un documento di identità
  • La tua terapia farmacologica e i tuoi farmaci, in modo che il personale sappia cosa stai assumendo
  • Documenti sanitari e assicurativi, se hai un'assicurazione
  • Esami strumentali (radiologici, EMG, TC, RMN…) o preoperatori eseguiti altrove

È importante che il team ospedaliero sia a conoscenza di tutti i tuoi trattamenti in corso!

Il giorno dell’intervento: cosa fare?

Il giorno dell'intervento è importante essere preparati e sapere cosa fare.

Prima di tutto, se hai notato qualsiasi cambiamento nella tua salute, come febbre, tosse, o disturbi gastrointestinali, dopo la tua ultima visita preoperatoria, assicurati di comunicarlo all'anestesista.

Queste informazioni possono essere cruciali!

Quando arrivi in ospedale, ti sarà fornito il necessario per prepararti all'intervento.

Dovrai indossare il camice ospedaliero, una cuffia per i capelli e calze elastiche, che di solito vengono fornite nel reparto.

Inoltre, ci sono alcune cose che dovrai togliere prima di entrare in sala operatoria:

  • Togli tutte le protesi rimovibili, come dentiere o ponti mobili. Questo previene il rischio di danneggiarle o inghiottirle durante l'anestesia
  • Togli eventuali protesi acustiche
  • Rimuovi le lenti a contatto
  • Evita il trucco pesante sul viso
  • Mantieni le unghie corte e pulite

Questi passaggi sono importanti per la vostra sicurezza e per assicurare che l'operazione proceda senza intoppi.

Dottoressa Marina Faccio

Dott.ssa Marina Faccio

Chirurgo della Mano e dell'Arto Superiore

Ambulatori specialistici a Bologna, Prato e Arezzo.

Opero in forma privata e in convenzione con le assicurazioni sanitarie.

Leggi tutte le recensioni

Richiedi una
visita specialistica
Chiama adesso
340 7155268